ANIA

Associazione Nazionale Inquilini e Assegnatari

La nostra Mission


L’ANIA ha per scopo la tutela degli inquilini, degli assegnatari e dei soggetti che versano in condizioni di bisogno alloggiativo e comunque dei diritti degli utenti del bene casa e degli aspiranti ad esso, ivi compresi... continua ...

Le nostre Iniziative

L'ANIA al fine di realizzare una più efficace ed estesa tutela dei diritti individuali e collettivi degli iscritti: promuove lo sviluppo del movimento per il diritto alla casa anche mediante la stipulazione di patti organici... continua ...

Le nostre Sedi

Gli uffici dell'ANIA sono situati nel quartiere Europa (EUR) vicino al Nuovo Centro Congressi (noto come “La Nuvola”), l'Archivio Centrale dello Stato, Il Palazzo degli Uffici e il Palazzo dell’INPS. Inoltre la zona... continua ...

Assistenza Legale

La nostra consulenza viene fornita da un team di professionisti aggiornati costantemente su tutti gli aspetti giuridici per azioni a tutela del condominio, impugnazioni delibere assembleari... continua ...

Contratti Locazione

L’ANIA ha per scopo la tutela degli inquilini, degli assegnatari e dei soggetti che versano in condizioni di bisogno alloggiativo e comunque dei diritti degli utenti del bene casa e degli aspiranti ad esso, ivi compresi... continua ...

Inquilini


L'ANIA fornisce in questa pagina indicazioni utili per la ripartizione delle spese condominiali tra il proprietario e l'inquilino nel corso della conduzione di un immobile concesso in locazione. Le spese... continua ...

Caf SI.NA.L.P. srl

L'ANIA propone ai propri iscritti e associati un servizio di Assistenza Fiscale per il tramite del CAF SI.NA.L.P. srl e opera su tutto il territorio nazionale per tutelare gli interessi dei lavoratori dipendenti, autonomi e pensionati... continua ...

Sicurezza

il Ministero del Lavoro, con nota pubblicata nella nuova sezione del sito internet dedicato alla sicurezza sul lavoro, fa chierazza nell'ambito di applicazione della normativa prevenzionale nel condominio e mette a fuoco... continua ...

Edilizia Residenziale

L’ANIA è particolarmente impegnata per quanto riguarda le politiche di sostegno per l'assistenza abitativa negli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica. Gli alloggi ERP sono abitazioni di proprietà pubblica concesse in... continua ...

Social Housing

Uno degli obiettivo dell’ANIA è quello di garantire benessere abitativo e integrazione sociale in particolare nei Social Housing, la cosiddetta edilizia residenziale sociale o edilizia abitativa sociale, determinata tipologia... continua ...

Edilizia Rurale

In materia di Edilizia Rurale l' ANIA, in collaborazione con il CAA SI.NAL.P. srl,  si occupa di tutte le strutture necessarie allo svolgimento di una attività aziendale con indirizzo agricolo. L'abitazione rurale è il manufatto più... continua ...

Green Building

L’ANIA è impegnata a sostenere tutti quei settori di edilizia residenziale e non con lo scopo di non danneggiare l’ambiente,riducendo in maniera significativa l’impatto negativo degli edifici sull’ambiente e sugli occupanti la costruzione. Tutto questo avviene utilizzando strategia come l’energia solare, l’acqua rigenerata, i materiali da costruzione naturali e le fonti rinnovabili... continua ...

NEWS: Legge Stabilità 2017, riconfermato Eco-Bonus e Sisma-Bonus - Agenzia delle Entrate: affitti brevi? Tasse e Regole. POST-IT: Emergenza Abitativa: ANIA denuncia assenza politica casa - SINALP-ANIA: chiesta audizione su politiche casa a Ministero Infrastrutture e Trasporti


RISCALDAMENTO

SPESE DI RISCALDAMENTO

Il riscaldamento è una delle voci di spesa più rilevanti. Se il riscaldamento condominiale è centralizzato, l'installazione di un contabilizzatore permette di ripartire parte delle spese in base ai consumi effettivamente registrati per ogni unità immobiliare, anziché in base ai millesimi di riscaldamento.
La termoregolazione e contabilizzazione individuale del calore sono obbligatorie in tutta la UE in base alla direttiva 2012/27/UE art. 9. Entro il 30 giugno 2017 l'Italia ha recepito la direttiva con decreto Lgs. n. 102 del 4 luglio 2014, aggiornato con il dLgs 141 del luglio 2017, che impone nei condomini con impianti di riscaldamento centralizzato in tutta Italia l'obbligo di installazione di termovalvole e contabilizzatori di calore entro il 30 giugno 2017. A ciò si aggiungono e sovrappongono precedenti norme regionali, come quelle di Piemonte, Lombardia e Alto Adige.
Già l'articolo 26, comma 5, della legge 10/1991 (come modificiata dai d. lgs. 192/2005 e 311/2006) prevede che la spesa deve essere ripartita in base ai consumi effettivi. Ora, la nuova norma dispone che l'importo complessivo deve essere suddiviso in relazione agli effettivi prelievi volontari di energia termica utile e ai costi generali per la manutenzione dell'impianto, secondo quanto previsto dalla norma tecnica UNI 10200 del 2015, che è l'unica in vigore per la ripartizione delle spese di riscaldamento.
Il condominio deve dotarsi di una nuova apposita tabella millesimale per la ripartizione delle spese di riscaldamento, o meglio della quota relativa alle spese generali e alla potenza utile dissipata, cui si aggiunge la quota (prevalente) relativa ai consumi di calore.
Visto l'applicazione spesso molto problematica della norma UNI 10200, con Il dLgs 141 del luglio 2017 il legislatore ha permesso di derogare abbastanza facilmente dal metodo di ripartizione previsto dalla norma UNI 10200: basta una perizia asseverata semplice che certifica che nell'edificio esistono differenze maggiori del 50% di fabbisogno termico al mq. tra due unità immobiliari. In questo caso l'assemblea condominiale riacquisisce la totale libertà di decisione su quale metodo vuole adottare per la ripartizione delle spese per riscaldamento secondo i consumi individuali. Conseguentemente non serve sostenere costi per progetti o calcoli di nuove tabelle millesimali: per la ripartizione delle spese fisse, si continuano semplicemente ad usare quelle attuali. Unica condizione che rimane è che la "quota fissa" non può superare il 30% dei costi totali.
Dopo l'installazione di termovalvole e ripartitori, l'amministratore è obbligato a ripartire tutte le spese di riscaldamento non più in base ai millesimi di proprietà, ma unicamente col metodo dei consumi effettivi, in base alla lettura dei ripartitori. Deve essere fatta come minimo una lettura entro la chiusura dell'Esercizio e prima dell'approvazione del bilancio consuntivo condominiale, con relativo conguaglio di spesa fra consumi presunti e consumi rilevati.
I proprietari possono a loro volta ribaltare completamente l'onere di riscaldamento ai propri inquilini in affitto, purché il contratto di locazione registrato evidenzia le spese condominiali separatamente dal canone di locazione, e dichiara che tali spese sono presunte, e da intendersi salvo conguaglio di fine esercizio per quanto attiene alle spese di riscaldamento.
La spesa di installazione è ammessa nella dichiarazione dei redditi alla detrazione IRPEF del 50% rimborsata in dieci anni, per i lavori eseguiti dopo gennaio 2015. L'amministratore deve certificare ai condomini la quota versata, ai fini della detrazione.

I NOSTRI PARTNERS


Segreteria Nazionale
Viale Beethoven, 63 - 00144 Roma
Tel. 06.58310827 - Fax 06.58343020
segreterianazionale@aniainquilini.it
www.aniainquilini.it

il Sindacato che fa la differenza

Riconoscimenti

Organizzazione Sindacale
maggiormente rappresentativa
a carattere nazionale
riconosciuta dal

Aderente SI.NA.L.P.

Il SI.NA.L.P., Confederazione Sindacale Nazionale Autonoma dei Lavoratori e dei Pensionati, è una Organizzazione Sindacale libera, indipendente ed apartitica, fra i suoi scopi ha quello di mantenere la sua originaria... continua ...

Convenzioni Nazionali

L’ANIA e le Organizzazioni maggiormente rappresentative di proprietari ed inquilini hanno sottoscritto la nuova convenzione nazionale che regola i criteri per la determinazione dei canoni dei contratti... continua ...

Modulistica


Fac simile contratto di locazione abitativa di natura transitoria (Legge 9/12/98, n. 431, articolo 5, comma 1). Si tratta di un tipo di contratto di locazione abitativa utilizzato per esigenze temporanee non turistiche... continua ...

Obblighi Fiscali

Il condominio in quanto sostituto d'imposta è tenuto a importanti adempimenti fiscali: effettuare e versare ritenute di acconto ogni qualvolta corrisponda compensi in denaro o in natura soggetti alle ritenute... continua ...

Formazione

L'ANIA in collaborazione con Iform Consulting srl, società leader nel campo della formazione, progetta per i propri iscritti e associati, utilizzando linguaggi innovativi e coinvolgenti, percorsi formativi... continua ...

Servizi Finanziari

L'ANIA, in collaborazione con primarie Società di Intermediazione Finanziaria a livello Nazionale, offre ai propri iscritti, associati e non, in collaborazione con circa 40 primarie banche italiane ed estere... continua ...

Servizi Assicurativi

L'ANIA, in collaborazione con SI.NA.L.P. INSURANCE srl, grazie alla sua rete di convenzioni dedica ai propri iscritti e associati un servizio assicurativo di alta qualità a condizioni particolarmente vantaggiose... continua ...

Servizi Consumatori

L'ANIA, in collaborazione con l’ Associazione Nazionale dei Consumatori “Rete Sociale Attiva”, mette a disposizione dei propri iscritti e associati un servizio che ha come scopo esclusivo la tutela dei fondamentali... continua ...

Sconto Polizza Auto

SI.NA.L.P. Insurance srl, in collaborazione con l'Agenzia Generale Groupama Assicurazioni, grazie alla sua rete di convenzioni e partnership operative, è in grado di offrire un servizio assicurativo... continua ...

SOS Tariffe

Tutti gli iscritti e associati all'ANIA in collaborazione con il SI.NA.L.P. possono scegliere soluzioni di telefonia mobile e fissa, energia elettrica, gas, servizi innovativi e assicurativi a condizioni agevolate. I vantaggi sono... continua ...

Links Utili

L' ANIA mette a disposizione dei propri iscritti e associati, una raccolta di links più utilizzati, in costante aggiornamento, anche per quanto riguarda links più specifici: Ministero dell' Interno, Giustizia, Corte Costituzionale, Economia e  Finanze, Infrastrutture e dei Trasporti, del Lavoro e Politiche Sociali, Politiche Agricole, Sanità... continua ...